Solare termico

Il caldo piacere... del risparmio!

Il nostro clima con inverni miti ed estati calde consente il buon funzionamento dei nostri impianti. Anche quando il cielo è coperto, l’energia solare che raggiunge la superficie terrestre è più del 50%.

L’insolazione media annua è di circa 1500 kWh/mq.

Per tale motivo l’energia solare ci può rendere indipendenti dai continui aumenti dell’energia ricavata da combustibili tradizionali. Un impianto solare correttamente dimensionato ed installato può garantire la fornitura, in maniera duratura, dal 50% all’80% dell’energia necessaria al riscaldamento dell’acqua sanitaria (ACS). Nel caso in cui l’impianto solare venga integrato anche all’impianto di riscaldamento, può fornire dal 20% al 40% della domanda complessiva di calore per l’acqua calda sanitaria e per il riscaldamento degli ambienti.

L’integrazione dei pannelli solari in un impianto idraulico domestico può avere diverse applicazioni:

• Produzione di acqua calda sanitaria (ACS);
• Integrazione al riscaldamento degli ambienti;
• Riscaldamento delle piscine;
• Climatizzazione estiva “SOLAR COOLING”.

I sistemi maggiormente utilizzati per la produzione di ACS sono quelli a circolazione naturale e quello a circolazione forzata. Per l’integrazione al riscaldamento degli ambienti e delle piscine è necessaria la circolazione forzata.

Negli impianti a circolazione naturale il serbatoio deve essere necessariamente installato in posizione elevata rispetto al collettore ed il sistema non necessita di regolazione (centraline) ne di pompe di circolazione, in quanto il sistema si auto-regola.

Negli impianti a circolazione forzata il serbatoio di accumulo può essere collocato in qualsiasi punto dell’edificio, necessitando di una pompa di circolazione e di una centralina che gestisca il funzionamento della stessa.

La scelta fra i due sistemi si basa sostanzialmente sulla possibilità o meno di collocare il serbatoio sul tetto, valutando l’eventuale impatto estetico dello stesso.

In ogni caso non esiste a priori una soluzione tecnoligica migliore, ma una soluzione migliore per un caso specifico